Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» one piece film z
Mer Mar 13 2013, 19:09 Da giuseppesanto

» Presentazione
Lun Nov 19 2012, 20:20 Da IL Barista

» presentazione
Ven Ott 26 2012, 17:38 Da americhe

» Ancora due giorni di pioggia
Mar Set 04 2012, 18:28 Da IL Barista

» Scaricare musica da Youtube
Mar Set 04 2012, 18:24 Da IL Barista

» TOPIC FLOODOSO N°1
Mar Set 04 2012, 18:21 Da IL Barista

» Musica nuova/commerciale/schifosa/radio/tunztunz/wakawaka (eh-eh!)
Mar Set 04 2012, 18:20 Da IL Barista

» saluti
Lun Lug 16 2012, 12:23 Da cheyenne67

» Piu' separazioni, il matrimonio dura 15 anni
Gio Lug 12 2012, 13:19 Da IL Barista

» Conta-post +1
Gio Giu 21 2012, 14:49 Da IL Barista

» Tanti auguri a...
Gio Mag 31 2012, 17:15 Da Checco

» Saluti a tutti
Ven Mag 18 2012, 18:34 Da Checco

» L'età giusta per l'amore? Il primo amore.
Mer Mar 28 2012, 15:54 Da #EREMITA#

» nuovo arrivo
Mer Mar 28 2012, 15:44 Da #EREMITA#

» Fotoshop,gimp o paint shop pro?
Mer Mar 28 2012, 15:40 Da #EREMITA#

» Minecraft: Topic Discussioni
Mer Mar 28 2012, 15:39 Da #EREMITA#

» Mari0: Quando Portal incontra Super Mario
Dom Mar 18 2012, 09:53 Da ClienteFedele

» I Video più pazzi del web... =)0_0(=
Sab Mar 10 2012, 18:35 Da Checco

» Peter Jackson's King Kong: The official game of the movie
Dom Mar 04 2012, 13:12 Da Checco

» Presentazioni più piene
Dom Feb 26 2012, 20:15 Da Checco

Gennaio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Calendario Calendario


Cities XL 2012

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cities XL 2012

Messaggio Da Checco il Dom Gen 22 2012, 12:25


Gli appassionati di city builder non dimenticheranno mai le ore spese su Sim City,
a realizzare strade, tubature, complessi residenziali e quant'altro.
Oggi Sim City non c'è più, ma nel genere è sorto un nuovo protagonista
che, con i suoi pro ed i suoi contro, dal 2009 è presente sui nostri
schermi: Cities XL. Più snello rispetto al re del genere Sim City, l'incarnazione del city builder di Focus Home Interactive, dopo aver vissuto delle difficoltà agli inizi (si ricordi ad esempio la chiusura prematura dei server per la sezione online del titolo) è adesso giunto alla sua terza versione che prende il nome di Cities XL 2012.


Costruire
La nuova versione di Cities si presenta
rinnovata rispetto alla precedente in alcuni punti: innanzitutto avremo a
disposizione oltre 300 edifici in più rispetto al titolo dello scorso
anno, facendo salire il totale a oltre 1000. Aumenta quindi notevolmente
la possibilità di caratterizzare le nostre città con un'ampia sezione
di strutture ad hoc che ci permettono di ricreare
ambientazioni sempre più varie: dalle cittadine medievali europee, con
le loro caratteristiche architetture segnate da secoli di storia, fino
ad arrivare alla classica metropoli americana costellata di enormi
grattacieli ospitanti uffici e appartamenti più o meno di lusso. Le
possibilità sono tantissime, anche di commistione di generi, visto che
la voglia di provare nuove strutture sarà davvero tanta. Non mancheranno
ovviamente i monumenti delle città più famose, come Parigi, New York oppure Honk Hong,
che potremo ricreare con mappe appositamente studiate allo scopo e che
ricreeranno l'orografia del terreno su cui sorgono realmente queste
città. E parlando di mappe va detto che la gamma a nostra disposizione è
stata ampliata portando il totale a 62 mappe giocabili e differenti fra
loro.
In questo Cities XL 2012 la creazione di più e più città sparse per il mondo di gioco non sarà
fine a se stessa, essendo ora possibile collegare ogni città realizzata
(anche se a dire il vero anche nell'11 era possibile commerciare con le
altre città sulla mappa). Ciò ci permetterà di creare città
specializzate in uno o più campi, ad esempio nella produzione
industriale oppure nella manifattura, oppure ancora creare un polo
maggiormente residenziale, dato che i collegamenti fra le varie città
consentiranno lo scambio di merci e servizi. Allo scopo sarà utile e
necessaria la costruzione di porti, aeroporti, tunnel e ponti per i
collegamenti che si potranno sbloccare man mano che la nostra città
diverrà più grande e prospera.
Detto questo vediamo come la sostanza
del titolo sia comunque rimasta fondamentalmente invariata. Inizialmente
potremo scegliere tra un numero limitato di opzioni per l'espansione
della nostra città, permettendo l'insediamento di lavoratori non
specializzati in porzioni edificabili a bassa densità abitativa, mentre
man mano che il gioco proseguirà ci si apriranno nuove porte.
Innanzitutto i lotti a media ed alta densità e la possibilità di far
venire in città elites dirigenziali, aziende Hi-Tech
e cosi via. La presenza di infrastrutture dovrà essere accompagnata
all'espansione dell'abitato per non scontentare la sempre più esigente
popolazione. Saremo chiamati a realizzare scuole, ospedali e cliniche,
strutture per il divertimento e lo svago (dai bowling alle ruote
panoramiche), stazioni di polizia e carceri, stazioni dei vigili del
fuoco e così via.
Importante per la pianificazione urbanistica della
città è la posa delle strade ed il controllo del traffico, che ai
livelli più alti potrà essere tenuto sotto controllo dai mezzi pubblici
di trasporto come autobus e metropolitana. Grande attenzione andrà
riposta anche nella cura della rete viaria della città, con la
possibilità di poter scegliere tra un numero elevato di tipi di strade
diverse, a senso unico o meno, ed in caso di grandi viali su quante
corsie si debba procedere in una direzione piuttosto che in quella
opposta. Scelte che a prima vista possono sembrare banali ma che si
riveleranno decisive con metropoli di una certa grandezza, dove i
cittadini spesso saranno scontenti a causa del traffico, motivo che
impedirà d'altronde la fruizione di alcuni servizi principali della
città, in quanto difficilmente raggiungibili dagli abitanti. Nulla di
nuovo sotto il sole dunque, neanche dal punto di vista delle meccaniche
di gioco. Sostanzialmente ad ogni nuovo capriccio della popolazione
basterà soddisfare le sue richieste con la semplice costruzione della
struttura voluta (scuole, divertimenti,...), cosa che si risolve
facilmente con un noioso click. Il fatto che il gioco
sia cosi schematico lo renderà noioso dopo poco, non portandoci davanti a
problematiche più interessanti. Solamente chi volesse davvero creare
una replica fedele di città realmente esistenti troverà pane per i suoi
denti.

REQUISITI PER PC
Sistema Operativo: Microsoft Windows XP SP3, Vista SP1 o 7
Processore: Intel/AMD 2,5 GHz o superiore
Memoria: 1 GB RAM (XP), 2 GB RAM (Vista/7)
Scheda Video: ATI Radeon HD 3850/INTEL HD/NVIDIA Geforce 8800 o superiore, 512 MB RAM
Hard Disk: 9 GB di spazio

___________________



avatar
Checco
MODERATORE
MODERATORE

Maschile
Numero di messaggi : 1970
Età : 21
Localizzazione : Gotham
Punti : 8994
Esperienza : 56
Data d'iscrizione : 19.01.09

Test Del Bar
Rispetto Del regolamento:
100/100  (100/100)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum